venerdì 2 marzo 2007

A Perugia


Luci e profumi di mezza estate. Eco di un festival appena concluso. Inglesi. Tedeschi. Zaini in spalla e guide alla mano. Corso Vannucci. Per riposare distesi sull'erba davanti San Pietro. Poi le scale Pellini.
Un appartamento a pochi passi dalla piscina comunale. Appena fuori le mura. A tavola accenti diversi e burro e salvia. Domani si va al lago.

Nessun commento: