mercoledì 27 giugno 2007

Granata South Force


Tempo addietro, sulle pagine virtuali di tonisparsi, ebbi a scrivere delle righe in merito al millenovecentoesettantasette. L'anno della rivoluzione che viene fu pure l'anno in cui il movimento ultras mosse i primi passi nella città di Salerno. In occasione del trentesimo anno di vita degli storici Granata South Force (GSF) , il sito web www.salernonotizie.it ha pubblicato una lettera che mi piace riportare qui di seguito.


“…Oggi ho in mente, più che mai, ogni angolo delle strade di questa città. E ricordo, perfettamente a memoria, i posti dove indelebili, vivono libere quelle tre lettere messe vicino, tinte con spray da un vecchio appartenente, da un ragazzino oggi uomo, da ogni tifoso che si è identificato con questa magica sigla, rendendola uno” status-symbol”. Ciò mi riempie l’anima.

Io, vecchio condottiero d’una impavida nave, che trionfante ha solcato i più avversi mar, ahimé, rischiando tuttavia, a volte, anche di affondar, son rimasto sempre al mio posto, stringendo, geloso, questo timone, anche se tanti amici, in lungo cammino, m’hanno abbandonato… Io, capitano di un’armata che in giro ha fatto paura, ho colorato di Granata l’Italia intera, e ci ho rimesso faccia, famiglia, e ogni sacrosanta domenica…

Io, temerario ma coerente, ho visto tre generazioni in questa curva, che, per quanto se ne dica, nel cofanetto del mio cuor conservo come la più bella del mondo… Io, maturo e vaccinato, ho fatto di tutto e continuerò a farlo, affinché divergenze e spaccature vengano sanate, pur sacrificando, l’antico nome mio… Io, amante di Salerno e Salernitana, ancor combatto per averVi tutti quanti, sotto lo striscione unico, perché se ancora non s’è capito, è la più breve delle strade…

Io, orgoglioso e fiero, di quel che porto dentro, MAI a nessuno chiederò il permesso di mettermi esposto, perché non ne ho bisogno, dopo trent’anni…Io abito SEMPRE in curva sud, e non mi SCIOLGO, nemmeno sotto questo sole. E se volete, fatemi gli AUGURI, perché questo, non è il mio ultimo compleanno…”
Braccio di Ferro

Nessun commento: