venerdì 7 dicembre 2007

Caso Biagi: respinti ricorsi e negati sconti di pena

Per l'omicidio di Marco Biagi devono essere confermati gli ergastoli nei confronti di Marco Mezzasalma e di Roberto Morandi. Deve invece essere annullato il carcere a vita inflitto a Diana Blefari Melazzi per un nuovo processo e non va accordato lo sconto di pena a Simone Boccaccini. Sono queste le richieste che il sostituto procuratore generale della Cassazione, Alfredo Montagna, ha avanzato ai giudici della quinta sezione penale chiamati oggi a decidere sulla vicenda processuale bolognese per l'omicidio del giuslavorista Marco Biagi, ucciso nel capoluogo emiliano la sera del 19 marzo 2002 dalle Br.

Postato dal sito web della Adkronos, 7 dicembre 2007

Nessun commento: