giovedì 23 agosto 2007

Bisognerebbe...

Bisognerebbe avere la forza di dire tutto. Dopo tanto silenzio, si dovrebbe avere l'impeto di sputare, con rabbia, parole nuove: neologismi rivoluzionari (di una intima rivoluzione). Ed ancora, si dovrebbe cercare il coraggio di dire a ciò che è vecchio che è vecchio, sbatterglielo in faccia senza mezzi termini mezzi.
Bisognerebbe potersi liberare una volta per tutte di queste zanzare che infestano la stanza: piccoli fastidi condizionanti. Col cominciare a dire parole nuove, pensieri nuovi, nuovi schemi mentali...dai quali subito rifuggire, per ritrovarsi sempre e soli su una sedia rotta. Non basta cambiare apparenza, ci vorrebbe una mutazione materiale, globulare, ormonale per far sì che quello che era vecchio non resti mummificato, ma venga seppellito! Si potrebbe portare via con noi una borsa in finta pelle piena di emozioni, qualche ricordo e un po' di sapere da ricollocare, riqualificare, cancellare e riscrivere. Ma senza cadaveri!...Quelli pesano sulla coscienza.