giovedì 25 ottobre 2007

Io, Dio

Ho mangiato ed esco dal ristorante. Fuori piove e rimango qualche minuto sotto le tende del locale a fumare una sigaretta. Due uomini parlano e scherzano ad alta voce vicino a me. Ad un certo punto, uno di loro si fa serio e parla di un tale per il quale egli era stato "come un fratello maggiore". "Sono stato come un fratello maggiore per molti anni per lui - diceva. "Per un po' ha anche appreso qualcosa poi..."


A sentire la gente c'è un solo dio: IO!


Un geniale film di Alessandro Blasetti dato in tv un po' di anni fa e del quale fatico anche a ricordarmi la trama. Vagamente la storia di un giornalista che faceva un'inchiesta sull'egoismo e le sue cause... Ricordo particolarmente l'idea geniale quella del regista romano e come tutte le cose geniali estremamente semplici: l'idea che siamo noi gli artefici dei nostri disastri e che il primo disastro è non rendercene conto. Il film si chiamava Io, io e...gli altri ed il protagonista era Walter Chiari.