martedì 19 gennaio 2010

Giovani Arrabbiati

Non sempre vale la pena dormire sonni tranquilli. E' proprio durante una notte di quelle irrequiete mi è capitata una cosa tra le migliori. Sto sudando, mi giro e mi rigiro dentro il letto: stanotte sembra che nulla mi vada bene. Il cuscino è troppo basso, ho male alla schiena ed ho caldo. Accidenti, ho anche un mal di gola che mi tronca il respiro! Mi alzo per farmi una camomilla. Sono le tre. Metto l'acqua sul fuoco ed intanto, aspettando, accendo la tv ed inizio a guardare una commedia strana, dai dialoghi inconsueti con protagonisti dalle facce interessanti. Sulla scena c'è un uomo irrequieto che sbuffa contro la moglie annoiata che stira, con il volto chino. Lui dice: "Ci vogliamo rendere conto che siamo giovani e che il tempo sta passando!